Asilo bilingue Milano

1.bilinguismo-pagina interna-OK

Parlare di bilinguismo nel Nido Scuola Clorofilla, asilo nido bilingue a Milano, significa parlare di un approccio alla lingua inglese che favorisce, in integrazione con tutte le altre proposte pedagogiche ed educative, la crescita e l’apprendimento dei bambini.
Ai bambini viene data una preziosa opportunità: ascoltare, familiarizzare e anche apprendere una seconda lingua nella quotidianità delle esperienze che si fanno al nido e alla scuola dell’infanzia. Si avvia un processo di formazione verso una mente flessibile ed anche di una “mente plurale e pluralistica” sul piano sociale.
Clorofilla è un’asilo bilingue a Milano che accoglie un team educativo composto anche da insegnanti di madrelingua anglofona e/o bilingui che , in stretta connessione e dialogo costanti con gli insegnanti di lingua italiana, mettono i bambini nella condizione di vivere un contesto bilingue, internazionale e multiculturale, ma sempre immersi in una dimensione di quotidianità e naturalezza.
La presenza della lingua inglese si intensifica nel passaggio dal nido alla scuola dell’infanzia: le insegnanti madrelingua e bilingui diventano punto di riferimento quotidiano per i bambini che acquisiscono conoscenze e competenze linguistiche attraverso le esperienze, le ricerche, i giochi e le relazioni che ogni giorno vivono all’interno del Servizio. Sono molti gli studi che evidenziano come apprendere una seconda lingua da bambini significhi imparare precocemente a vedere le cose da una prospettiva che non sia solo la nostra. E questo perché il bambino bilingue ogni volta che parla deve “scegliere” una lingua in base all’interlocutore che ha davanti (a Clorofilla l’insegnante italiana o quella inglese). A questo vantaggio se ne aggiunge un altro più propriamente cognitivo: il fatto di essere bilingui impone di esercitare sempre un’attenzione selettiva. Bisogna “inibire” le competenze relative a una lingua per esercitare le altre e questo porta a sviluppare la capacità di concentrazione che consiste nell’ignorare fatti in quel momento irrilevanti. Infine, un ulteriore vantaggio nell’apprendere una seconda lingua fin dall’infanzia è quella di aprirsi e conoscere culture differenti che significa diverse tradizioni, storie, idee, modi di conversare, di interpretare e comprendere il mondo, di mangiare e di rivolgersi all’altro.